AGI – Se la caverà con due giorni di prognosi la bambina di appena due anni che il padre ieri notte ha portato all’ospedale pediatrico Santobono di Napoli, avvertendo i medici che poteva aver ingerito droga. All’alba i carabinieri hanno perquisito l’abitazione dell’uomo, 33 anni, a Giugliano, grosso centro dell’hinterland napoletano dove abita la famiglia. Lì i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato 2,3 grammi di hashish. L’uomo è stato denunciato per lesioni personali colpose e segnalato alla prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti . Dell’accaduto verranno informati anche i servizi sociali competenti per territorio. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito