AGI –  Sono previsti nelle prossime ore nuovi sopralluoghi alla ricerca di un eventuale cadavere nelle indagini sul presunto delitto confessato su una scheda elettorale lo scorso 25 settembre in un seggio di Villasanta, piccolo comune nella Brianza, alle elezioni politiche. “E’ stata individuata una nuova area” fanno sapere dalla Questura di Monza impegnata a districarsi in una storia singolare che potrebbe essere anche una boutade ma intanto la Procura indaga per omicidio volontario e occultamento di cadavere.

“Per le forze dell’ordine. Ho ammazzato un uomo. E’ sepolto in cantiere area nord. Date lui sepoltura cristiana, Vi prego” era il messaggio trovato durante lo spoglio, in stampatello e affidato alle forze dell’ordine dagli scrutatori. Ora ad alimentare la suspence c’è un secondo biglietto scovato dagli inquirenti, con calligrafia differente: “So che hai ucciso un uomo, tanto ti prenderanno”.

Messaggio trovato, scrive il ‘Corriere della Sera’,  tra i  garage sotterranei di un condominio vicino a un palazzo in rovina dove ieri i poliziotti della Mobile, un’esperta di botanica e un archeologo forense del Labanof, il laboratorio di antropologia forense dell’Istituto di Medicina Legale di Milano, hanno fatto un primo sopralluogo. L’edificio è in realtà un ecomostro, ciò che resta del progetto di un hotel per Expo 2015. I poliziotti sono saliti sul tetto per scrutare la vegetazione in basso alla ricerca di possibili zone di terreno smosse dove potrebbe trovarsi il corpo, se corpo c’è. E se omicidio c’è stato.        

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito