AGI – Riccardo Barbieri nuovo direttore generale del Tesoro in sostituzione di Alessandro Rivera, Biagio Mazzotta confermato alla Ragioneria generale dello Stato e Luigi Maruotti nuovo presidente del Consiglio di Stato. Sono alcune tra le principali nomine deliberate dal Consiglio dei Ministri

Il Consiglio dei ministri ha deliberato:

  • su proposta del Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Antonio Tajani, il conferimento della carica di Segretario generale del Ministero all’Ambasciatore Riccardo Guariglia;
  • su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Matteo Salvini, il conferimento dell’incarico di Capo del Dipartimento per le opere pubbliche, le politiche abitative e urbane, le infrastrutture idriche e le risorse umane e strumentali del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti al cons. Calogero Mauceri, dirigente di prima fascia dei ruoli della Presidenza del Consiglio dei ministri, e il suo collocamento in posizione di comando presso lo stesso Ministero;
  • su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Matteo Salvini, il conferimento dell’incarico di Direttore dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali (ANSFISA) all’ingegner Roberto Carpaneto;
  • su proposta del Ministro della giustizia Carlo Nordio, il conferimento dell’incarico di Capo Dipartimento per la transizione digitale della giustizia, l’analisi statistica e le politiche di coesione all’ing. Ettore Sala;
  • su proposta del Ministro della difesa Guido Crosetto, la promozione al grado di generale di squadra aerea del generale di divisione aerea del ruolo naviganti normale dell’Arma aeronautica in servizio permanente Achille Cazzaniga, la promozione al grado di ammiraglio di squadra dell’ammiraglio di divisione del ruolo normale del Corpo di stato maggiore della Marina militare in servizio permanente Andrea Gueglio e il conferimento del grado di ammiraglio ispettore capo all’ammiraglio ispettore del ruolo normale del Corpo di commissariato militare marittimo in servizio permanente Pietro Covino;
  • su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti, il conferimento dell’incarico di Direttore generale del tesoro al dott. Riccardo Barbieri Hermitte, il conferimento dell’incarico di Capo del Dipartimento dell’amministrazione generale, del personale e dei servizi del Ministero al cons. Ilaria Antonini, dirigente di prima fascia dei ruoli della Presidenza del consiglio dei ministri e il suo collocamento in posizione di comando presso lo stesso Ministero e il rinnovo dell’incarico di Ragioniere generale dello Stato al dott. Biagio Mazzotta, dirigente di prima fascia del Ministero dell’economia e finanze;
  • su proposta del Ministro delle imprese e del Made in Italy, il conferimento dell’incarico di Segretario generale del Ministero delle imprese e del made in Italy al dott. Benedetto Mineo;
  • su proposta del Ministro dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste Francesco Lollobrigida, il conferimento dell’incarico di Capo dipartimento politiche competitive, qualita’ agroalimentare, pesca e ippica al dott. Stefano Scalera dirigente di prima fascia del Ministero dell’economia e delle finanze;
  • su proposta del Ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica Gilberto Pichetto Fratin, il conferimento dell’incarico di Capo del Dipartimento sviluppo sostenibile (DiSS) all’ingegnere Laura D’Aprile;
  • su proposta del Ministro dell’istruzione e del merito Giuseppe Valditara, il conferimento dell’incarico di Capo dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione alla dott.ssa Carmela Palumbo, dirigente di prima fascia del Ministero, e il rinnovo dell’incarico di Capo dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali al dott. Jacopo Greco, dirigente di prima fascia del Ministero.

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito