AGI – I soccorritori ucraini hanno trovato il corpo di un bambino tra le macerie del condominio di Dnipro colpito dai russi sabato scorso. Il bilancio totale è salito a 44 morti, spiega il sindaco Boris Filatov. “79 persone sono rimaste ferite, compresi 16 bambini, e 39 persone sono state soccorse, inclusi sei bambini”, ha riferito su Telegram Kyrylo Tymoshenko, vice capo dell’ufficio presidenziale ucraino.

Ancora 25 i dispersi

I soccorritori ucraini hanno fatto sapere che sono ancora 25 le persone che risultano disperse dopo l’attacco russo contro un condominio a Dnipro. “Abbiamo ricevuto 47 segnalazioni di persone scomparse, di cui 18 persone sono state trovate morte, quattro persone sono state trovate vive con parenti, negli ospedali, 25 persone sono attualmente ricercate”.

Si dimette il consigliere di Zelensky

Il consigliere presidenziale ucraino, Oleksiy Arestovich, ha annunciato di aver presentato le dimissioni dopo le polemiche seguite alle sue dichiarazioni sull’attacco missilistico. Sabato scorso, Arestovich aveva ipotizzato che il condominio fosse stato colpito dai detriti di un razzo sparato dalla contraerea ucraina contro i missili russi. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito