AGI – Il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin, crede possibile un calo delle bollette del gas dopo l’abbassamento delle quotazioni al Ttf. Interpellato ulla questione a margine di un convegno di Confindustria Energia ha risposto: “Credo di sì, l’ente regolatore è l’Arera. Il dato attuale credo proprio che dovrebbe avere come conseguenza l’abbassamento delle bollette anche del gas. C’è stato un primo passaggio sull’elettrico adesso dovrebbe essere anche del gas”.

La dipendenza energetica in Italia ha rappresentato un freno a mano alla crescita della nostra economia“, ha poi aggiunto Pichetto Fratin. “Abbiamo avuto condizionamenti sul nucleare, poi posizioni ideologiche sull’estrazione” di idrocarburi. Ma “l’energia francese che importiamo è nucleare. In Italia c’è stata una spinta verso le rinnovabili e anche in questo caso opposizioni”, ha osservato.

“Questo Governo vuole affrontare in modo serio la dipendenza e la sicurezza energetica che è fondamentale. L’altra faccia della medaglia è l’ambiente che e’ conseguenza della sicurezza. Di qua le scelte sui rigassificatori, sulla semplificazione, sulle nuove forme di produzione di energia come l’idrogeno”, ha evidenziato il ministro. “Ho visto questa mattina i nuovi prezzi della media settimanale e sono identici a quelli della settimana scorsa, si sono mantenuti abbastanza stabili”.  

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito