AGI – Per la prima volta da quando esiste la classifica computerizzata del circuito maschile Atp di tennis (fu introdotta nel 1973), non era mai successo che tre italiani entrassero nella top 20. A Matteo Berrettini, numero 14 del mondo (+2) e di nuovo numero 1 d’Italia, e Jannik Sinner (n.16, -2), si aggiunge infatti oggi Lorenzo Musetti (che diventa n.19).

I successi in United Cup sul norvegese Viktor Durasovic, il brasiliano Felipe Meligeni Alves, il polacco Daniel Michalski e il greco Stefanos Sakellaridis hanno permesso al carrarino di guadagnare 60 punti e soprattutto quattro posizioni nel ranking. L’Italia inaugura la settimana che porta agli Australian Open con quattro giocatori in Top 50 e sei in Top 100.  

Prima volta storica

Tre italiani nella top 20 del ranking #ATP
Matteo Berrettini n.14
Jannik Sinner n.16
Lorenzo Musetti n.19#tennis pic.twitter.com/8ht4oFWiyo

— SuperTennis TV (@SuperTennisTv)
January 9, 2023

Alle spalle di Berrettini, Sinner e Musetti, infatti, troviamo Lorenzo Sonego numero 44 (+1), Fabio Fognini numero 57 (-2) e Marco Cecchinato numero 93 (+8). La prima settimana del 2023 ha regalato un grande sogno anche al 25enne Raul Brancaccio, che ha conquistato a Noumea il secondo titolo Challenger in carriera ed è così entrato per la prima volta in Top 150. Il campano, che al massimo era stato numero 170 del mondo, è salito dalla posizione n.194 alla 146 nei Pepperstone ATP Rankings. È il più significativo salto in avanti in classifica tra i diciassette italiani in Top 200 questa settimana.

La Top 10 dei tennisti italiani:

  • 1. (14) Matteo Berrettini 2.490 punti;
  • 2. (16) Jannik Sinner 2.375;
  • 3. (19) Lorenzo Musetti 1.925;
  • 4. (44) Lorenzo Sonego 950;
  • 5. (57) Fabio Fognini 843;
  • 6. (93) Marco Cecchinato 582;
  • 7. (120) Francesco Passaro 473;
  • 8. (134) Matteo Arnaldi 421;
  • 9. (146) Raul Brancaccio 385;
  • 10.(153) Mattia Bellucci 374.

Lo spagnolo Carlos Alcaraz è ancora davanti al connazionale Rafael Nadal nella classifica ATP, anche se non giocherà i prossimi Australian Open. Il primo Slam della stagione comincerà lunedì prossimo, vedrà ancora ferme le due prime posizioni della classifica mondiale. Il serbo Novak Djokovic, che ieri ha vinto il torneo di Adelaide, rimane al quinto posto. Il russo Andrey Rublev sale di due posizioni al n. 6, superando il canadese Felix Auger-Aliassime e il suo connazionale Daniil Medvedev.

Lorenzo Musetti, che ha perso la finale di United Cup di domenica con l’Italia contro gli Stati Uniti, ha raggiunto il 19 posto nella classifica mondiale, salendo di quattro posizioni. Il norvegese Holger Rune, decimo, in salita di un posto, e l’americano Frances Tiafoe, diciassettesimo, in salita di due posti, sono di nuovo ai primi posti nelle rispettive carriere.

Questa la classifica aggiornata:

  • 1. Carlos Alcaraz (ESP) 6820 punti;
  • 2. Rafael Nadal (ESP) 5770;
  • 3. Casper Ruud (NOR) 5720;
  • 4. Stefanos Tsitsipas (GRE) 5715;
  • 5. Novak Djokovic (SRB) 5070;
  • 6. Andrey Rublev (RUS) 3930 (+2);
  • 7. Felix Auger-Aliassime (CAN) 3895 (-1);
  • 8. Daniil Medvedev (RUS) 3860 (-1);
  • 9. Taylor Fritz (USA) 3585;
  • 10. Holger Rune (DEN) 2876 (+1);
  • 11. Hubert Hurkacz (POL) 2860 (-1);
  • 12. Cameron Norrie (GBR) 2575 (+2);
  • 13. Alexander Zverev (GER) 2560 (-1);
  • 14. Matteo Berrettini (ITA) 2490 (+2);
  • 15. Pablo Carreno (ESP) 2420 (-2);
  • 16. Jannik Sinner (ITA) 2375 (-1);
  • 17. Frances Tiafoe (USA) 2320 (+2);
  • 18. Marin Cilic (CRO) 2060 (-1);
  • 19. Lorenzo Musetti (ITA) 1925 (+4);
  • 20. Karen Khachanov (RUS) 1885. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito