AGI – Il corpo di un migrante è stato trovato carbonizzato sul tetto di un treno partito dalla stazione di Ventimiglia e diretto a Nizza. A dare l’allarme sarebbero stati i passeggeri del convoglio, allarmati da un rumore simile ad un’esplosione e dalle successive fiamme. Sul posto i vigili del fuoco.

Il traffico ferroviario è stato al momento interrotto. Non si conoscono al momento l’età e la nazionalità della persona deceduta, ma si tratta della prima vittima del 2023 lungo la linea di confine tra Italia e Francia.

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito