AGI – Il Napoli dimentica il primo ko in campionato con l’Inter, tornando subito a vincere in casa della Sampdoria. A Marassi finisce 2-0 grazie al decimo centro nel torneo di Osimhen e al sigillo su rigore di Elmas nel finale, dopo un altro penalty fallito in avvio da Politano.

La squadra di Spalletti sale momentaneamente a +7 sulla Juve seconda, in attesa del big match tra Milan e Roma che potrebbe riportare i rossoneri a -5 dalla vetta partenopea. I blucerchiati di Stankovic invece, in inferiorità numerica per oltre un tempo (espulso Rincon), tornano a perdere e restano fermi a quota 9 al terzultimo posto.

L’avvio di gara è scoppiettante e regala il primo grande episodio già dopo una manciata di minuti dal fischio d’inizio: Abisso viene richiamato all’on field review e assegna un rigore (dubbio) ai partenopei per un contatto in area tra Murru e Anguissa, ma Audero mette tutti d’accordo ipnotizzando Politano con l’aiuto del palo. Scampato il grande pericolo i blucerchiati prendono coraggio e provano a farsi vedere in avanti, spaventando gli avversari con un mancino di Verre respinto in tuffo da Meret.

La gara però la fa la squadra di Spalletti, che passa avanti allo scoccare del 19′ con il solito Osimhen, bravo ad indovinare il tocco in spaccata sull’ottimo servizio di Mario Rui. Una manciata di minuti più tardi Anguissa va vicinissimo al raddoppio, poi nel finale di frazione altro episodio importante della sfida: uno scatenato Osimhen viene letteralmente abbattuto da Rincon mentre si dirige a tu per tu con Audero, con il calciatore venezuelano che rimedia un sacrosanto cartellino rosso lasciando la Samp in dieci.

Forte del vantaggio e della superiorità numerica il Napoli tiene saldamente in mano il pallino del gioco, provandoci pero’ giusto con qualche conclusione da fuori di Lobotka, Ndombele e Zielinski. Solo ad una dozzina di minuti dal 90′, gli azzurri trovano un altro episodio per chiudere il discorso con il rigore di Elmas, assegnato dopo un controllo Var per un fallo di mano in area di Vieira. Nel finale succede poco altro, finisce 2-0 per i partenopei.  

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito