AGI – La Spagna travolge la Costa Rica nel suo esordio del Mondiale, imponendosi con un netto 7-0 e lanciando un chiaro segnale a tutte le pretendenti alla vittoria finale.

Nello stadio Al Thumama di Doha dominio totale da parte della squadra di Luis Enrique, che chiude i conti già nel primo tempo con le reti di Dani Olmo, Asensio e Ferran Torres, trovandone poi altre quattro nella ripresa ancora con Torres, Gavi (primo classe 2004, nonché giocatore spagnolo più giovane a segnare in una gara dei Mondiali), Soler e Morata.

La Spagna risponde così all’impresa del Giappone contro la Germania, preparandosi adesso per il big match contro i tedeschi che già potrà dire tanto sulle sorti del Gruppo E.

Primo tempo assolutamente a senso unico quello tra spagnoli e costaricani: le Furie Rosse dominano in lungo e in largo, prendendo il controllo delle operazioni sin dalle prime battute di gioco e sbloccando il risultato già all’11’, quando Dani Olmo controlla in area con un tocco di fino e batte Navas per l’1-0.

Una decina di minuti più tardi arriva anche il raddoppio della Spagna ad opera di Asensio, che calcia di prima sul cross basso di Jordi Alba beffando il portiere del Psg. La Costa Rica non riesce a dare una scossa al proprio match e alla mezz’ora è costretto ad incassare anche il tris: Jordi Alba va giù in area dopo un contatto con un avversario, l’arbitro assegna il rigore e Ferran Torres lo realizza con freddezza per il 3-0 che di fatto chiude i conti con largo anticipo.

La Spagna nella ripresa non indietreggia un centimetro e al 54′ trova il poker ancora con Ferran Torres, che realizza la sua doppietta personale con una bella girata di mancino sotto porta.

Più tardi ci sarà spazio e gloria anche per il 5-0 del 2004 Gavi, che segna con uno splendido destro al volo su cross di Morata, entrando nella storia della nazionale spagnola come giocatore più giovane a segnare al Mondiale (18 anni e 110 giorni). Nel finale mettono la propria firma sul tabellino anche i neo entrati Carlos Soler e Morata, che aumentano il divario e fissano il finale sul 7-0.

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito