AGI – Sono state avviate le operazioni di sgombero dell’area interessata dal rave party di Halloween a Modena iniziato sabato sera. E’ quanto si apprende da fonti di polizia.

Domenica il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, aveva dato mandato al prefetto di Modena e al capo della Polizia di “adottare, raccordandosi con l’autorità giudiziaria, ogni iniziativa per interrompere l’evento e liberare l’area al più presto”.

La maxi-festa clandestina, intitolata ‘Witchtek 2K22’, ha richiamato 3.500 giovani da tutta Italia e da altri Paesi europei, per lo più di meno di 25 anni. All’interno dove si balla ininterrottamente ma all’esterno poliziotti e carabinieri hanno creato un anello di controllo per monitorare la situazione.

Già oggi, Piantedosi porterà in Cdm, per un primo esame, una serie di misure normative per dare nuovi e più efficaci strumenti di prevenzione e intervento rispetto a casi del genere. Si punterebbe alla confisca di camion, amplificatori ed apparecchiature musicali, con l’obbligo per gli organizzatori di ripristino dei luoghi danneggiati.

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito