AGI – I carabinieri di San Giorgio Morgeto, comune della Piana di Gioia Tauro, hanno denunciato tre persone per truffa, falso materiale, contraffazione di marchi ed esercizio della professione sanitaria, tra cui l’attuale assessore allo Sport di Polistena (Reggio Calabria), Domenico Sorace.

Le indagini, coordinate dalla procura della Repubblica di Palmi, eseguite nel periodo da febbraio a marzo 2021, avevano evidenziato come due degli indagati, si siano finti medici dello sport, effettuando visite abusive finalizzate al rilascio dei certificati di idoneità all’attività sportiva, con la complicità di Sorace, all’epoca dei fatti responsabile di una scuola calcio di Polistena, ed oggi assessore allo sport di quel comune, “che si adoperava – secondo le indagini – per procacciare clienti ai finti medici”.

Secondo quanto finora accertato, sarebbero almeno 160 i certificati falsi realizzati dai truffatori, che solitamente intascavano 25 euro a visita, utilizzando un logo falsificato della Federazione medico sportiva italiana.

I carabinieri della stazione di San Giorgio Morgeto, impegnati in controlli anti-Covid nel periodo di indagine, avevano notato un anomalo assembramento di ragazzi in attesa di essere ricevuti a visita nei pressi di un campo di calcio.

Con l’obiettivo di verificare il rispetto delle prescrizioni contro il coronavirus, i carabinieri procedevano ad identificare gli operatori sanitari in quel momento intenti a rilevare il ritmo cardiaco di un giovane atleta.

Dopo approfonditi accertamenti sui due sanitari identificati – un allenatore sportivo ed un impiegato dell’Usl Napoli – emergeva che non era personale abilitato ad effettuare visite medico sportive. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito