AGI – Elon Musk ha iniziato a fare le pulizie a Twitter con il licenziamento di almeno quattro alti dirigenti. Conclusa l’acquisizione da 44 miliardi di dollari della società,

Musk ha meso alla porta Parag Agrawal, amministratore delegato di Twitter; Ned Segal, direttore finanziario; Vijaya Gadde, il massimo dirigente legale e politico, e Sean Edgett, il consigliere generale. Almeno uno dei dirigenti licenziati è stato scortato fuori dall’ufficio di Twitter.

Musk ha tempo fino a venerdì per completare l’accordo per l’acquisto di Twitter. Non è chiaro se l’acquisizione fosse già chiusa quando ha iniziato i licenziamenti. Mercoledì si era presentato in azienda a San Francisco per incontrare ingegneri e dirigenti pubblicitari.

Musk ha promesso di trasformare Twitter allentando le regole di moderazione dei contenuti del servizio, rendendo il suo algoritmo più trasparente e alimentando le attività di abbonamento, oltre a tagliare i posti di lavoro.

Agrawal era stato nominato amministratore delegato di Twitter l’anno scorso, si era scontrato pubblicamente e privatamente con Musk negli ultimi mesi sull’acquisizione. Musk aveva anche individuato in Gadde un ostacolo ai piani futuri di Twitter, criticandola per il suo ruolo nelle decisioni sulla moderazione dei contenuti.

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito