AGI – L’autunno arriva in Italia con la prima perturbazione atlantica che porta piogge persistenti e potenzialmente alluvionali.

Dalla giornata di sabato su Nord-Ovest e parte del Centro tirrenico, e ancora di più da domenica 25 settembre, il maltempo interesserà gran parte dell’Italia.

Il sito www.iLMeteo.it conferma la possibilità di una forte tempesta equinoziale con almeno 5 giorni di maltempo.

Nelle prossime ore, infatti, l’isolamento di una depressione sulla Spagna favorirà la risalita di correnti calde e umide con possibili addensamenti sul settore occidentale.

Sabato e domenica questi flussi umidi potrebbero provocare nubifragi, dapprima in Liguria poi in estensione al versante tirrenico delle regioni centrali e alla Sardegna.

Anche il resto del Nord vivrà una fase molto perturbata, almeno fino a mercoledì, quando potrebbe nevicare a quote basse per il periodo sulle Alpi e sugli Appennini settentrionali.

Le ultime ore dell’estate 2022 saranno ancora miti durante il giorno e fresche al mattino, con la possibilità di qualche temporale forte, sulle isole maggiori dato che la temperatura del mare è ancora elevata.

Possibili dunque nubifragi, in particolare lungo le coste.

Nel dettaglio, oggi al Nord cielo poco nuvoloso; al Centro, soleggiato salvo qualche addensamento sui rilievi, rovesci intensi in Sardegna; al Sud, variabile con temporali forti in Sicilia.

Venerdì 23 settembre: al Nord soleggiato con velature in arrivo da Ovest; al Centro soleggiato, salvo acquazzoni in Sardegna; al Sud soleggiato, qualche acquazzone in Sicilia.

Sabato 24 settembre, infine, al Nord maltempo al Nord-Ovest, in serata pure al Nordest; al Centro, maltempo in Toscana e Sardegna e poi verso Lazio e Umbria; al Sud soleggiato e caldo. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi