AGI – A neanche un mese di distanza dalla super rimonta in Ungheria (da decimo a primo), Max Verstappen compie un’altra impresa in Belgio dominando a Spa Francorchamps dopo esser partito dalla 14 posizione. Troppo più forte l’olandese e troppo più veloce rispetto a tutte le altre scuderie la Red Bull, che si mette in tasca la quarta doppietta stagionale con il secondo posto di Sergio Perez.

Chiude il podio la Ferrari di Carlos Sainz, seguito dalla Mercedes di George Russell e dall’altra Rossa di Charles Leclerc. Si tratta della nona vittoria in 14 gare per Verstappen, che vola a +93 in vetta alla classifica rispetto al compagno di scuderia (scavalcato Leclerc al secondo posto): è sempre più forte l’odore di secondo titolo consecutivo per il classe 1997.

Another remarkable drive from @Max33Verstappen

He’s your #F1DriverOfTheDay #BelgianGP @salesforce pic.twitter.com/F2pA3R0fFn

— Formula 1 (@F1)
August 28, 2022

La rimonta in gara

Partenza folle quella di Spa, con Sainz bravo a tenere la prima posizione approfittando di uno start non perfetto di Perez, beffato dalle due Mercedes e da Fernando Alonso. Lo spagnolo ed Hamilton si toccano per colpa dell’inglese, che ha la peggio ed è costretto subito al ritiro. Nelle retrovie invece si gira Latifi che mette fuori causa anche Bottas e provoca l’entrata della Safety Car.

In tutto ciò Verstappen e Leclerc salgono in ottava e nona posizione, ma il ferrarista rientra ai box per risolvere un problema causato dalla visiera a strappo lanciata via da qualche altro pilota (rientra penultimo). Al dodicesimo giro, in maniera alquanto clamorosa, Verstappen si prende per la prima volta la testa della gara con la sua Red Bull, grazie al sorpasso sul compagno di squadra e alla sosta di Sainz.

L’olandese si ferma poco più tardi e restituisce la leadership al ferrarista, riprendendosela però di forza al 18esimo giro con un ritmo impressionante (3 secondi circa piu’ veloce al giro). La Rossa sembra non andare, tant’e’ che in pochi giri anche Perez supera senza problemi Sainz, con lo spagnolo che alla fine riesce a difendere il gradino piu’ basso del podio dai tentativi di rimonta di Russell. Solo sesto Leclerc che, arrivato quinto al traguardo deve scontare 5 secondi di penalità per essere uscito troppo veloce dal pit stop e viene quindi scavalcato da Alonso.  

Le parole dei piloti

“Non avrei mai immaginato un weekend del genere, questa vittoria è davvero incredibile. Dobbiamo continuare a lavorare così. Il primo giro è stato molto frenetico, ho cercato di stare lontano dai guai e dopo la Safety Car la macchina è stata davvero perfetta. Ho saputo gestire le gomme ed è per questo che ho rimontato. Ora mi godo questa giornata e poi penserò alla prossima gara in Olanda davanti alla mia gente”. Si esprime cosi’ un euforico Max Verstappen dopo il trionfo nel Gran Premio del Belgio. 

“E’ stata più dura di quanto ci aspettassimo, il passo non c’era, le gomme si surriscaldavano troppo e il pacchetto che montavamo non ha dato i risultati giusti. Accettiamo comunque il podio, Verstappen e la Red Bull oggi erano di un’altra categoria. Cercheremo di fare meglio alla prossima”. Queste le parole di Carlos Sainz dopo il terzo posto. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi