AGI – Una giuria federale ha ordinato alla Contea di Los Angeles di pagare 31 milioni di dollari di danni per le foto grafiche scattate dagli agenti dello sceriffo e dai vigili del fuoco dell’incidente dell’elicottero che ha ucciso la stella del basket Kobe Bryant.

La contea è stata condannata a pagare 16 milioni di dollari a Vanessa Bryant, vedova del campione Nba, e 15 milioni di dollari al coimputato Chris Chester, la cui moglie e figlia sono morte nell’incidente del gennaio 2020 su una collina vicino a Los Angeles.

I giurati del centro di Los Angeles hanno raggiunto il verdetto dopo circa quattro ore e mezza di deliberazioni.

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi