AGI – È perfetta parità di genere, 52 donne e 52 uomini per un totale di 104, il contingente dell’Italia che dall’11 al 21 agosto prenderà parte ai Campionati europei delle discipline acquatiche di Roma.

Le località di gara saranno le piscine del Foro Italico – Stadio del Nuoto (nuoto e tuffi), Stadio ‘Nicola Pietrangeli’ (nuoto sincronizzato) e campi 1 e 2 (tuffi grandi altezze – ed il mare antistante la spiaggia SPQR di Ostia dove si svolgeranno le gare in acque libere.

Nel nuoto saranno in gara 58 tra azzurre e azzurri, da Gregorio Paltrinieri a Thomas Ceccon, da Nicolò Martinenghi a Benedetta Pilato, nel nuoto sincronizzato 14 (13 donne e un uomo), nei tuffi 12 (6 uomini e 6 donne), nel nuoto in acque libere 15 (7 donne e 8 uomini) e nei tuffi dalle grandi altezze in 5 (2 donne e 3 uomini).

Gli azzurri più giovani dell’intera delegazione sono la campionessa del mondo nella rana Benedetta Pilato (17 anni) ed il vice campione del mondo nei tuffi sincronizzati Matteo Santoro (15 anni) mentre i più esperti saranno i nuotatori plurimedagliati Fabio Scozzoli (34 anni) ed Ilaria Bianchi (32).

La presentazione delle squadre azzurre si terrà martedì 9 agosto alle ore 16 presso lo Stadio del Nuoto al Foro Italico. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi