AGI – Ha rapinato un auto a un anziano e nella fuga ha falciato un ciclista senza rendersi conto che era suo padre. È quanto ha fatto sabato un 28enne colombiano ad Albiate, in provincia di Monza. Per i Carabinieri di Carate Brianza l’uomo nel primo pomeriggio ha aggredito il proprietario di 82 anni di una Chevrolet Spark entrandogli in auto dal lato passeggero, scaraventandolo fuori dalla vettura e ripartendo mentre l’anziano aveva ancora un piede nell’auto e un passante, che invano era intervenuto in sostegno della vittima, veniva trascinato per qualche metro prima di svincolarsi dal mezzo, fortunatamente senza conseguenze.

Il 28enne percorrendo via Guglielmo Marconi è poi giunto a velocità sostenuta alla rotatoria di via Angelo Viganò dove ha improvvisamente sterzato bruscamente investendo un ciclista 55enne, rivelatosi essere il padre, che arrivava dalla direzione opposta. Dopo averlo investito ha continuato la sua corsa, senza fermarsi, in direzione del centro di Albiate dove ha colpito in successione una Fiat Panda condotta da un 30enne albiatese e poi una Toyota Auris condotta da una 64enne friulana residente a Triuggio.

Il 28enne ha provato poi ad allontanarsi, ma è stato accerchiato dai passanti che lo hanno trattenuto per gli istanti necessari a far sopraggiungere i carabinieri. Dagli accertamenti in caserma è emerso che il 28enne era arrivato il giorno prima dalla Colombia.

Risultato negativo all’alcol test non ha voluto spiegare il motivo della sua azione. È stato arrestato per rapina aggravata e indagato anche per omissione di soccorso e lesioni gravissime per l’investimento del padre che ha avuto 30 giorni di prognosi. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi