AGI – Un attacco missilistico russo nella regione di Donetsk, nell’Ucraina orientale, ha ucciso almeno sei persone. Lo ha denunciato il governatore della regione, Pavlo Kyrylenko, secondo cui almeno 34 persone potrebbero essere rimaste sepolte dalle macerie.

Il razzo ha colpito un condominio di cinque piani, che successivamente è crollato. L’attacco, riferisce Kyiv Independent, è avvenuto nella serata di sabato nella città di Chasiv Yar e oltre alle vittime confermate (sei morti e cinque feriti) ci potrebbero essere 34 persone sotto le macerie. 

⚡️Governor: 34 people stuck under rubble after Russian missile strike in Donetsk Oblast.

According to Donetsk Oblast Governor Pavlo Kyrylenko, Russia’s July 9 attack on a 5-story building in the city of Chasiv Yar has killed 6 people and injured 5 others.

Pavlo Kyrylenko pic.twitter.com/iLrvZQ88ut

— The Kyiv Independent (@KyivIndependent)
July 10, 2022

 L’accusa dei russi

L’esercito ucraino ha bombardato Donetsk con cannoni di calibro 155 mm, che e’ un calibro standard della Nato. E’ l’accusa che, secondo quanto riporta l’agenzia Tass, viene mossa dalla Repubblica popolare di Donetsk.

“Le forze armate ucraine domenica hanno sottoposto le aree residenziali di Donetsk a massicci bombardamenti da cannoni calibro 155 mm, che e’ un calibro standard della Nato”, ha riferito l’ufficio di rappresentanza della Repubblica popolare di Donetsk (DPR).

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi