AGI – Il tennista australiano Nick Kyrgios è stato incriminato per lesioni dopo la denuncia della sua ex fidanzata e il 2 agosto dovrà comparire davanti a un magistrato di Canberra. La notizie arriva mentre il numero 40 del mondo è impegnato a Wimbledon, dove ha raggiunto i quarti di finale battendo Nakashima. Il suo avvocato, Jason Moffett, ha fatto sapere che per ora non intende rilasciare commenti ma più avanti diffonderà un comunicato sulla vicenda.

Secondo il Canberra Times, l’ex fidanzata Chiara Passari accusa il 27enne Kyrgios di averla malmenata e trascinata e il tennista rischia fino a due anni di carcere. I fatti risalirebbero a dicembre 2021, quando la ragazza aveva già accusato l’australiano di “averla lasciata sola per le strade di New York alle 4 di notte, senza telefono e portafogli”

La stessa Passari pubblicò su Instagram anche degli screenshot di vecchie chat in cui Kyrgios tennista definendolo “orribile”. Il 27enne dovrà comparire al Tribunale di Canberra il mese prossimo: notizia che arriva a poche ore di distanza dalla multa ricevuta a Wimbledon per le intemperanze durante la sfida con Tsitsipas (anche lui sanzionato), vinta dall’australiano. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi