“Va diviso quello che ci aspettiamo da quello che otterremo: noi stiamo aspettando l’arrivo delle armi, soprattutto quelle pesanti, perché è l’unica possibilità di fermare la guerra ed evitare nuove Bucha in Ucraina. Invece temiamo che ci proporranno di salvare la faccia a Putin”. Lo ha affermato Oleksiy Arestovych, consigliere del presidente ucraino, ha risposto in un’intervista a Porta a Porta, sottolineando che “i politici occidentali stanno facendo un grossissimo errore nella valutazione della psicologia di Putin”.

Il capo del Cremlino, ha aggiunto, “capisce solo il linguaggio della forza e quindi qualsiasi tentativo di aprire un dialogo è per lui una forma di debolezza e allora aumenta la pressione”.

Intanto, i presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha ribadito l’importanza “vitale” di difendere il Donbass dall’aggressione russa, sottolineando che l’esito di questa battaglia darà indicazioni sul corso della guerra. “Resistere nel Donbass è fondamentale. E’ la chiave per decidere chi dominerà nelle prossime settimane”, ha affermato nel suo discorso serale su Telegram.

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi