AGI – Elon Musk ha avvertito che potrebbe far saltare il suo accordo da 44 miliardi di dollari per l’acquisizione di Twitter se il social network non fornirà i dati sullo spam e sugli account falsi. Lo ha detto il miliardario in una lettera alla società.

Nella missiva si legge che Twitter è in una “chiara violazione materiale” dei suoi obblighi e che Musk si riserva il diritto di rescindere l’accordo di fusione. All’inizio di marzo, Musk aveva detto che avrebbe messo l’accordo “temporaneamente in sospeso”, in attesa che la società di social media fornisse i dati sulla percentuale dei suoi account falsi.

“Musk ritiene che Twitter si stia rifiutando in modo trasparente di rispettare i suoi obblighi nell’ambito dell’accordo di fusione, il che sta facendo nascere il sospetto che la società stia trattenendo i dati richiesti a causa della preoccupazione di ciò che l’analisi di Musk stesso di tali dati rivelerà”, si legge nella lettera.

“Musk ritiene che l’azienda stia attivamente resistendo e ostacolando i suoi diritti di informazione”, si legge nella lettera degli avvocati di Musk. Le azioni di Twitter sono scese del 5,5% a 37,95 dollari nelle contrattazioni premarket. 

La replica di Twitter, continueremo a condividere informazioni

Twitter “continuerà a condividere cooperativamente le informazioni con Elon musk” per chiudere l’operazione in conformità ai termini dell’accordo di fusione. Lo dichiara la società in una nota dopo che il miliardario ha minacciato nuovamente di far saltare l’offerta.

Il gruppo, prosegue la nota, intende “chiudere la transazione e siglare l’accordo al prezzo e ai termini convenuti”.

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi