AGI – L’Australia ha accusato la Cina di aver di aver messo a rischio uno dei suoi aerei spia P-8 il 26 maggio sul Mar Cinese Meridionale. Secondo il ministro della Difesa, Richard Marles, un caccia cinese ha intercettato incautamente un P-8 australiano, “volandogli vicino, sfrecciandogli davanti e rilasciando piccoli pezzi di alluminio, alcuni dei quali sono finiti nel motore del velivolo australiano”.

Nessuno è rimasto ferito e l’aereo è riuscito a tornare alla base. Ma Canberra ha espresso preoccupazione a Pechino. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi