AGI – La petroliera con a bordo 750 tonnellate di carburante in viaggio dall’Egitto a Malta e bloccata al largo della Tunisia è affondata.

Lo hanno riferito le autorità tunisine, aggiungendo che stanno lavorando per evitare “un disastro ambientale nella regione”.

La nave mercantile Xelo, battente bandiera della Guinea Equatoriale venerdì sera aveva chiesto di entrare in acque tunisine a causa delle cattive condizioni meteorologiche.

I sette membri dell’equipaggio erano stati evacuati. Durante il tragitto tra il porto egiziano di Damietta e Malta, aveva cominciato ad imbarcare acqua a circa sette chilometri dalla costa del Golfo di Gabe’s. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi