AGI – Il miliardario Elon Musk ha offerto di comprare Twitter per circa 41 miliardi di dollari, proprio pochi giorni dopo aver rifiutato un posto nel board del social media. “Ho investito in Twitter perché credo nel suo potenziale di essere la piattaforma per la libertà di parola in tutto il mondo, e credo che la libertà di parola sia un imperativo sociale per una democrazia funzionante”, ha scritto Musk in una lettera inviata al presidente di Twitter Bret Taylor e rivelato in un deposito di titoli.

Il prezzo di offerta di Musk di 54,2 dollari per azione rappresenta un premio del 38% alla chiusura del 1 aprile di Twitter, l’ultimo giorno di negoziazione prima che la partecipazione del Ceo di Tesla che ammonta a più del 9% nella società è stata resa pubblica.

Le azioni di Twitter sono balzate del 12% nel trading. “La mia offerta è la mia migliore e ultima offerta e se non viene accettata, avrei bisogno di riconsiderare la mia posizione come azionista”, ha detto Musk. All’inizio di questa settimana, il patron di Tesla ha annunciato di aver abbandonato il progetto di entrare nel consiglio di amministrazione di Twitter. Prendere il posto nel board, infatti, gli avrebbe impedito una possibile acquisizione dell’azienda.

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi