Marcia per la Pace Scuola Stornara

Sulle teste dei bambini devono volare i palloncini, non le bombe” è uno dei tanti slogan mostrati stamattina a Stornara in occasione della Marcia per la Pace organizzata dall’Istituto Comprensivo Papa Giovanni Paolo I. Circa 600 tra bambini e ragazzi della Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado, affiancati dall’amministrazione comunale, associazioni locali e forze militari, hanno detto “NO ALLA GUERRA”.

L’evento di sensibilizzazione ha coinvolto alunni, insegnanti, associazioni locali e cittadini.
Oltre alla preparazione di striscioni e slogan per la Pace, si è provveduto nel raccogliere nei giorni scorsi beni di prima necessità da destinare a chi in questo momento “lotta” per restare in vita, scappando dalla guerra.

Il corteo, partito dal plesso centrale di via Roma, ha attraversato il piccolo paese di Capitanata, fermandosi per un momento di riflessione davanti alla Chiesa di San Rocco. Per l’occasione sono intervenuti don Antonio Miele, il vicesindaco Brigida Andreano e la vicaria dell’Istituto Comprensivo, Concetta Giovine. Quest’ultima ha voluto ringraziare in particolar modo tutti gli insegnanti e alunni per il forte messaggio dato all’intera comunità frutto di un importante lavoro svolto in tempi strettissimi.

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito