AGI – Il primo caso di variante Omicron in Italia è stato sequenziato presso il Laboratorio di Microbiologia Clinica, Virologia e Diagnostica delle Bioemergenze dell’Ospedale Sacco di Milano.

Lo rende noto l’Iss, riferendosi a un campione positivo di un soggetto proveniente dal Mozambico. 

Il paziente e i suoi contatti familiari sono in buone condizioni di salute.

Il paziente risultato positivo alla variante Covid vive in Campania, rende noto l’Istituto superiore di Sanità. 

Le inchieste epidemiologiche sono state svolte da ATS Milano e dalla ASL di competenza della Regione Campania, spiega l’Iss.

Sono già stati programmati i sequenziamenti sui campioni dei contatti familiari del paziente risultati positivi e residenti nella regione Campania, i cui laboratori sono stati allertati e stanno già lavorando per ottenere in tempi brevi i risultati genomici.

Il paziente sul quale è stata identificata una sequenza riconducibile alla variante Omicron è di origini casertane.

L’uomo, che risultava vaccinato con doppia dose e che ora è asintomatico, è il manager di una multinazionale.

Circa dieci giorni fa, proveniente dal Mozambico, aveva fatto rientro in Italia atterrando con un volo a Roma e facendo poi tappa a Caserta, dove vive con la sua famiglia.

Dovendo poi ripartire per l’Africa sempre per motivi di lavoro, l’uomo si è presentato all’aeroporto di Milano sottoponendosi al test prima dell’imbarco.

Test risultato positivo alla variante Omicron. A quel punto l’uomo è stato posto in isolamento, così come il resto della sua famiglia. 

Fonte: Agi.it

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi