Questa settimana abbiamo incontrato la Dott.ssa Angela Maria Rutigliano nel suo nuovo ufficio della Polizia Locale di Orta Nova.
Oltre a porgerle i nostri migliori auguri per il nuovo incarico, abbiamo discusso del suo operato presso il nostro Comune.
Chiederemo al nuovo Comandante di continuare il percorso avviato egregiamente dal Comando della Polizia Locale.
Le sue parole:
“In un anno di lavoro in cui ho ricoperto il ruolo di Comandante della Polizia Locale presso il Comune di Stornara, nonostante la complessit? del periodo, la carenza di personale e il rapporto complicato con l’amministrazione, sono state affrontate numerose questioni:
1) Degrado ambientale
Per quanto riguarda la questione dell’emergenza ambientale, abbiamo ricevuto numerose segnalazioni di sversamenti illeciti di rifiuti, discariche abusive e roghi potenzialmente pericolosi per cui si ? reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Stornara ? circondata da siti altamente
inquinati
su alcuni dei quali siamo intervenuti allertando la Procura. Si verificano incendi pericolosi con cadenza quasi quotidiana, soprattutto nel periodo estivo, che rendono irrespirabile l’aria.
2) Campi Rom
I campi rom che si trovano nelle immediate vicinanze del Comune di Stornara sono un problema enorme che abbiamo deciso di affrontare. In tal senso, ci siamo adoperati con la Procura del Tribunale dei minori per risolvere una questione delicatissima che vede numerosissimi bambini e ragazzi vivere in una situazione degradante non solo dal punto di vista sanitario ma anche, e soprattutto, umano.
Abbiamo messo in moto delle procedure per il censimento degli abitanti di questi campi rom e contattato due realt? che operano da molti anni in questo settore (Opera Nomadi e Solidaunia) per avviare un proficuo lavoro progettuale con l’obiettivo di intercettare finanziamenti per alleggerire la problematica evitando di influire gravosamente sulle casse comunali. Un problema da troppo tempo sottovalutato dall’Amministrazione comunale.
3) Autovelox
In seguito al ricorso dell’impresa Safety21 che ha chiesto al Comune di Stornara il pagamento di 350.000 euro di danni per violazione delle procedure, ho provveduto ad evitare tale danno affidando l’appalto alla suddetta impresa, secondo quanto previsto dal codice degli appalti. Abbiamo, inoltre, richiesto la documentazione necessaria all’Anas per poter dare inizio ai lavori.
Oltre i tentativi di risolvere queste annose questioni, il nostro ufficio si ? occupato di operare quotidianamente in diversi ambiti. Abbiamo attivato una collaborazione con le scuole per la lotta al fenomeno, sempre pi? frequente, del bullismo. Abbiamo lavorato per ottenere un miglioramento della segnaletica stradale, soprattutto quella che riguarda i disabili, con interventi decisi per contrastare la sosta selvaggia. Siamo intervenuti nelle procedure che riguardavano lo spostamento del mercato settimanale e l’adeguamento dell’area mercatale alle nuove normative igienico-sanitarie.
Su altre questioni, altrettanto importanti, il nostro ufficio non ? stato preso in considerazione, come, ad esempio, nel progetto per l’installazione della videosorveglianza, nonostante fosse previsto il coordinamento con la polizia locale.
Questi impegni che, aggiunti all’esplosione della pandemia, hanno occupato il nostro ufficio oltre l’orario lavorativo previsto nel contratto, necessitano di una continuit? alla quale mi ero resa disponibile. Tuttavia, l’Amministrazione ha ritenuto opportuno non rinnovare il contratto e di affidarsi ad un nuovo comandante.
Il mio auspicio ? che la polizia municipale possa proseguire
questo importante lavoro, con il supporto dell’amministrazione e dei cittadini di Stornara.”
Dott.ssa Angela Maria Rutigliano

Comunicato Stampa
Stornara 5 Stelle

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito