Poliambulatorio Stornara

A poche ore dall’ennesimo tentativo di ripristino di un minimo senso di civilt? da parte delle Istituzioni in collaborazione con la forza pubblica locale, alle 22.30 di ieri 18 luglio 2020 arriva un altro grido di aiuto da parte della guardia medica di turno del Poliambulatorio di Stornara. Per l’ennesima volta chi lavora per il bene della comunit? ? costretto a subire insulti e atti vandalici sulla propria auto. Protagonisti della vicenda dei ragazzini senza un minimo di controllo ed educazione in piena monotonia accompagnati dagli effetti collaterali provocati da fumo e alcool. Un problema gi? denunciato negli anni scorsi dagli altri medici di turno.
Si riporta di seguito il post di sfogo del dott. Francesco Lurdo pubblicato sul gruppo facebook Stornara Life:

Io non capisco l’educazione dove sta…. Ragazzi che bivaccano senza una meta entrano in guardia medica, fumano, urinano senza un minimo di civilt? e poi perché gli fai notare che certe cose non si fanno per civilt? si permettono il lusso di lanciare pietre alla macchina. Un bravo ai genitori che hanno cresciuto in maniera civile ed ineccepibile questi ragazzi senza un minimo di cervello…. Cmq ho chiamato I carabinieri e far? denuncia e sono amareggiato e disgustato per il fatto che il venire a lavorare per voi e salvaguardare la salute di tutti significa rimetterci il proprio mezzo per colpa di decerebrati….. Il covid non ha insegnato proprio nulla….. Che societ? di…….ah dimenticavo di dirvi che ci sono le telecamere idioti…

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi