Si riporta di seguito il comunicato del sindaco Rocco Calamita, pubblicato sul suo profilo Facebook, in merito alle numerose e continue violazioni da parte dei cittadini di Stornara:

Tengo a sottolineare l’impegno dei volontari dell’associazione Stornara Sanitas che ogni giorno lavorano per noi e sono il cervello dell’emergenza.

Purtroppo tutto questo potrebbe servire a ben poco e non di certo a causa loro, ma a causa della negligenza di alcuni. Mi dispiace dirlo, ma c’? ancora troppa gente in giro.

Gente incurante della reale pericolosit? del virus; gente che esce tutti i giorni per la spesa, quando basterebbe farlo una sola volta a settimana o chiamare i volontari; gente e negozianti stessi che sono all’interno degli esercizi commerciali senza mascherina e guanti; gente che porta in bici i propri figli; gente che va a casa di parenti ed amici; gente che va a domicilio o che fa clandestinamente taglio e piega; gente che si riunisce per giocare a carte; attivit? commerciali che non seguono scrupolosamente gli obblighi imposti.
Tutto questo deve finire per amor nostro e dei nostri cari.

Capisco perfettamente che i divieti imposti dal Ministero sono un po’ ambigui, ma NOI dobbiamo essere pi? responsabili, per proteggere noi stessi e le persone che amiamo.

I controlli ci sono, ma non possiamo permetterci un esercito di uomini a vigilare e controllare ogni singolo quartiere, anche se da oggi, Vigili e Carabinieri saranno pi? duri verso tutti con multe e denunce a tappeto verso chi viola le regole.

Post Facebook Rocco Calamita

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi