“La cartella di pagamento sulla Tari 2019 non ? un
acconto ma il TOTALE da pagare nel 2019, e corrisponde al totale (acconto +
conguaglio) pagato nel 2018. Chiunque riscontri un importo differente rispetto
a quanto pagato l’anno scorso, pu? recarsi presso l’ufficio tributi per
verificare eventuali errori.
Nel corso dell’anno, se si creeranno le giuste condizioni, ci potrebbe essere
solo una diminuzione ma NESSUN altro aumento. L’eventuale conguaglio di fine
anno, questa volta a credito, verr? ‘scontato’ nell’anno successivo.
Non per ultimo, a questo giro, per favorire le fasce piu’ deboli, si ? cercato
di spalmare il tributo in 4 rate rispetto alle 3 previste negli anni
scorsi.”

E’ quanto ha affermato poco fa il nostro Primo Cittadino, Rocco Calamita,
rassicurando l’intera comunit?. Lo ringrazio come sempre per il celere
riscontro!

https://www.facebook.com/groups/stornaralife/permalink/629152104198740/

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito