La
Stornara “atletica” esprime il proprio malcontento sul nuovo campo
sportivo che doveva essere consegnato nel dicembre 2017. E’ passato il secondo
Dicembre dalla posa della prima pietra e della nuova struttura c’? solo il
campo in erba che da solo non serve a niente! Manca tutto il resto: recinzione,
torri, faro, spogliatoi, bagni dietro la tribuna, messa a norma, impianto
elettrico ed idraulico…

 

Pu?
essere una strategia per formare gli atleti del futuro con la vecchia scuola?
Alla fine Rocky Balboa si allenava rincorrendo le galline, Pietro Mennea
trascinava gli pneumatici di camion, Maradona usava le lattine di Coca per
palleggiare e non solo…

Sembra di
no leggendo il VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 88 del 12/12/2018
(http://stornara.sipalinformatica.it/atti/pdf/DE180526.pdf) in cui si fa
riferimento “semplicemente” ad un “progetto di variante”
per aggiungere ai circa 700.000 ? previsti nel progetto iniziale altri circa
200.000 ? per un totale di circa UN MILIONE DI EURO. Per l’ennesima volta
sembra, in buona o cattiva fede, sembra ci sia stato un problema di numeri….sta
cazz d matematc!?!

 

Resta il
fatto che il tutto comporta un estremo disservizio per tutti gli addetti ai
lavori: la societ? che ? costretta a sostenere esborsi extra per appoggiarsi ai
campi dei paesi limitrofi, i disagi dei grandi e piccoli atleti per raggiungere
i paesi limitrofi, i tifosi (parenti e non) che si rifiutano di assistere ad
una partita “in casa” giocata “fuori casa”…

 

E’
d’obbligo una risposta concreta da tutte le parti coinvolte, in primis una data
esatta di consegna.

Per non
sforare sarebbe utile un nodo al fazzoletto, preferibilmente agli zebedei: la
fretta di scioglierlo potrebbe aiutare ad anticiparne la consegna…

 

P.S.: sia
chiaro, con lo sport io non c’entro nulla!

 

https://www.facebook.com/groups/stornaralife/permalink/539391753174776/

 


Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi

× Contattaci subito