Una serata che ha messo d’accordo tutte le associazioni di
Stornara quella che si ? consumata ieri sera presso l’Aula Consiliare del
Palazzo di Citt? voluta dal vice sindaco e assessore alla cultura e spettacolo
Brigida Andreano, non poteva essere altrimenti davanti alla tavola rotonda
istituzionale imbandita da tante delizie artigianali!

L’assessore ha ribadito che la piccola cittadina di Capitanata si distingue dai
comuni limitrofi proprio per l’elevata presenza di associazioni culturali,
circa 10, tutte efficienti ed operative in qualsiasi periodo dell’anno, donando
a Stornara e chi ci raggiunge da fuori una comunit? pronta ad emergere da un
territorio ancora tutto da scoprire! Un’immensa soddisfazione per la figura
istituzionale da lei ricoperta.
“Le associazioni non devono pestarsi i piedi a vicenda” ha tuonato inoltre il
vice sindaco nel suo discorso, riferendosi a chi, povero di creativit? o
affetto da “cinesite”, con azioni viscide avrebbe voglia di impossessarsi di
attivit? culturali gi? ben collaudate da altre associazioni locali,
rivendicandone la futura paternit?. L’impegno da parte delle istituzioni ? che
ci? non accada, MAI!
L’obiettivo del 2019 a cui punta l’assessore, ? quello di far collaborare
attivamente le associazioni a qualsiasi progetto promosso dall’amministrazione
comunale o dalla singola associazione, un grande traguardo che potrebbe vedere “maturare”
l’intera comunit? di Stornara considerando la ricca presenza di talenti. Prima
manifestazione da condividere: il Carnevale. Il Presidente di Stornara Life
APS, senza consultare il direttivo di appartenenza che gli costera’ nella
giornata odierna le dimissioni, ha gi? dato la propria adesione proponendo alle
altre associazioni di scegliere ognuno il proprio tema.
Non per ultimo, ? stato “chiarito” il senso dell’ordinanza che ha fatto suscitare
tanto scalpore nell’intera cittadina, lasciando intendere l’assoluto divieto di
esercitare qualsiasi altro evento di Street Art da parte dell’associazione “Stornara
Life APS”. La richiesta di autorizzazione va fatta solo per coordinare meglio
gli eventi sul territorio, evitando accavallamenti tra gli stessi…l’impressione
e’ che ci si ? erroneamente lasciati andare con i termini di divieto!

Non ? mancato l’intervento del Presidente del Consiglio comunale, l’arch.
Ferdinando Iagulli. Nell’occasione ha invitato al rispetto tra associazioni, in
particolare nel giudicarsi a vicenda in maniera pi? che colorita. E’ passato
dai “bruciori di culo” dell’agosto scorso a “non sputiamo nel piatto in cui
mangiamo”…insomma: MAI UNA GIOIA!
Anche l’architetto ha sottolineato l’importanza dell’associazionismo fatto da un
tessuto sociale variegato che ha permesso di mettere in piedi rappresentazioni
teatrali o un evento artistico come lo “Stramurales”…

La serata ? proseguita con le foto di rito e l’assalto composto al buffet:
-pizze fritte, per qualcuno vuote e con impasto da Marshmallow…squisitissime, non
so quante ne ho potute mangiare!
-torta, altrettanto squisita, caratterizzata dai loghi di tutte le associazioni
e quello del Comune di Stornara.
-panettone artigianale;
-bibite di qualsiasi genere;

Sorto nell’occasione un nuovo scontro tra istituzioni, quella politica con
quella scolastica. Sulla torta non ? stato previsto il logo della Scuola. A
rappresentarla c’era la Vicaria Concetta Giovine che ha subito sollevato il
problema ma, nonostante tutto, l’ha comunque mangiata! Non si escludono
dimissioni in data odierna anche nei vertici scolastici…oramai vanno di moda a
fine anno.

Assenti alcuni membri della giunta e del consiglio comunale, in primis il
sindaco Rocco Calamita. Nel vociferare qualcuno diceva che era preso da
commissioni pre-natalizie, altri hanno iniziato a supporre che stesse ancora
cercando di formulare delle risposte ai quesiti posti pubblicamente dall’ex
consigliere di minoranza Matteo Silba! Chi gli ricorda che oramai si sono tutti
dimessi?

La serata si ? chiusa con gli Auguri e un dono a tutti i presenti: una
bottiglia con del buon vino della Cantina Apulia per dimenticare!
Per le donne una piccola agendina argentata…non bastava la memoria da elefante
per segnarsele tutte!?!

Una cosa avevo richiesto: un pezzo di torta per mio figlio. La “triste”
scoperta stamattina: il logo di “Stornara Smart” sulla stessa! Il messaggio
subliminale ? d’obbligo: al prossimo giro “mangiamo” insieme? Oppure la prossima
scheda elettorale sar? commestibile oltre che con un solo simbolo, giusto per
non sbagliare e passare dall’80 al 100%? Nel dubbio mi preparo a votare per la
terza volta sullo stesso simbolo…

Per ora ringraziamo l’assessore alla cultura, le altre cariche istituzionali,
le associazioni presenti che hanno dato un prezioso contributo alla riuscita
della serata…in particolare a chi ha messo a disposizione quel ben di Dio, tra
le tante Veronica Palmieri e la Cantina Apulia. Mi sarei aspettato anche il contributo
del rag. Dinichilo…

Si conclude cos? un anno ricco di eventi importanti, traguardi culturali ma
soprattutto polemiche, molte “costruttive”! Chi caxxo si sarebbe aspettato al
1° gennaio 2018 il brindisi di Auguri che s’? consumato ieri?
Aspettiamo di vedere cosa accadr? nel 2019…una tregua fino al 07 gennaio ?
d’obbligo!

 


Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi