Si ? tenuta ieri sera la prima edizione dell’evento “La
Corrida”, organizzato dall’Assessorato allo Spettacolo del Comune di Stornara e
dall’Associazione Stornara Smart, dedicato alla memoria di Pasquale Pastino. Lo
stesso evento ? stato organizzato nel lontano 1997/98 dallo stesso Pasquale
Pastino, uno dei suoi tanti eventi di successo per la cittadina di Stornara.

 

Lo spettacolo ha subito un leggero ritardo per l’incertezza
del tempo.

La serata ? iniziata sulle note dell’Inno di Mameli per
ricordare che Pasquale Pastino, a cui ? stata dedicata la serata, era italiano!
La sera prima c’? stato un convegno in cui si parlava di integrazione da parte
degli immigrati…miglior inizio non poteva esserci!

Dopo l’introduzione del presentatore Luca Caporale, che ha
pi? volte ringraziato amministrazione e Stornara Smart considerando Stornara il
paese dei grandi eventi, ha passato il microfono alla vice sindaca la quale ha
spiegato, per fortuna senza subire fischi, il perché di questa “Corrida” in
memoria di Pasquale Pastino invitando sul palco tutta la sua famiglia. Un
riconoscimento meritato ma arrivato con forte ritardo…dopo un torneo di
calcetto organizzato nel 2017 dal gruppo facebook Stornara Life, sempre in
memoria del caro amico Pasquale.

 

Poco chiaro il discorso dell’assessore alla cultura e spettacolo
con riferimenti ad associazioni che giudicano l’operato di altri, mettendo in
dubbio la possibilit? di esprimersi da parte di alcuni in un paese ancora democratico.

 

Il primo ad esibirsi ? stato un signore cerignolano, degno
de “La Corrida”, dove son suonati fischi ed urla. Poi si sono esibiti i giovani
talenti di Stornara, tutti bravissimi, da ammirare e apprezzare, tanto che il presentatore
ha detto che l’amministrazione potrebbe risparmiare su qualche cantante famoso
e investire sui giovani di Stornara. Gli organizzatori e la giuria imbarazzati
non sapevano se fischiarlo, applaudirlo oppure cacciarlo!

Poi si
sono esibite 2 scuole di ballo locali con pi? gruppi, in piu’ momenti. Gli spettatori
hanno iniziato a dubitare che si fosse gi? 
cambiato format, da “La Corrida” ad “Amici”, oppure se fosse
l’ennesimo saggio di fine anno.

Penalizzato il concorrente Silba nella sua prima esibizione
in quanto la base era troppo bassa. Sabotato o errore tecnico, di fatto il
concorrente aveva le carte in regola per rientrare tra i primi posti.

 

Risultato finale: premiate le due scuole di ballo, 2° e 3°
posto (ovviamente non poteva essere premiata solo UNA). Al 1° posto, meritatissimo,
Francesca Circiello con il suo violino.

Nessuna ragazza cantante premiata. Alla fine le scuole di
ballo hanno assorbito i premi.

L’amico Massimo Sardone si ? esibito in due tranche con delle
barzellette prendendosi il suo ennesimo momento di successo, purtroppo ? mancato
per lui il premio simpatia.

A fine manifestazione c’? stata la premiazioni con targhe
per i primi tre, consegnati dalla famiglia Pastino, e attestati di partecipazione
per tutti.

I ragazzi sono stati tutti bravi e nessuno tra il pubblico
si ? permesso di fischiare, non s’? capito se ? entrato gi? in vigore il nuovo
protocollo contro i fischi: asportazione delle corde vocali prima dell’inizio
dell’evento.

 

Gli spettatori c’erano, in primis parenti e amici dei partecipanti
e della stessa giuria.

 

Contestata la “giuria tecnica”, non tanto per la “giuria”
quanto per la “tecnica”. Tra di loro non s’? capito chi avesse un minimo di
competenza di musica, canto e ballo per giudicare in maniera obiettiva/TECNICA
i concorrenti.

 

Non ? mancato l’elogio all’amministrazione comunale: mai come
in quest’estate ha portato cultura al nostro paese! Nessun riferimento ad uno
dei primi eventi culturali di successo che ha caratterizzato l’estato stornarese,
“Stramurales”, evento apprezzato, discusso e ripreso dalle maggiori testate giornalistiche!
Mo vuoi vedere che l’insensibilit? alla cultura/spettacolo ce l’ha proprio chi ?
proposto a questo?https://www.facebook.com/groups/stornaralife/permalink/520412401739378/

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi