UN CONCERTO RIUSCITO, cosi come lo sono stati quelli degli anni
scorsi, con artisti altrettanto importanti.

Un plauso va all’intera macchina organizzativa: il Comitato
Feste, l’intera amministrazione(il Sindaco Rocco Calamita come l’assessore Roberto
Nigro sempre in prima linea con la forza pubblica), le forze dell’ordine, le associazioni
di volontariato, l’agenzia di spettacolo…un po meno al prefetto che con il comunicato
“terroristico” emesso 24h prima, sui soli 5000 fortunati in base
all’ordine di arrivo, ha scoraggiato inutilmente altrettanti fans locali e di fuori.
La corretta comunicazione ? importante!

 

Un grazie va ad Antonello Venditti e il suo staff per aver regalato
a Stornara una memorabile serata tra musica e poesia, facendo dimenticare le polemiche
sorte nelle ore che hanno preceduto l’inizio del concerto. Un artista
“ever green”, dimostrato anche dal suo abbigliamento molto casual da
giovincello, a tratti molto discutibile per una serata in cui si ? l’indiscusso
protagonista, che, nonostante i suoi 68 anni, ? riuscito a riscaldare e intrattenere
migliaia di persone per circa 2 ore,

Peccato non abbia cantato “Grazie Roma” e
“Roma capoccia”, attese da molti spettatori, magari personalizzate
per Stornara!

 

Un grazie, non per ultimo, va a tutti gli spettatori, di Stornara
e di fuori, che in maniera composta/civica hanno assistito all’intero concerto
dando fiducia per l’ennesima volta all’intera organizzazione portando di nuovo
Stornara con orgoglio nel cuore e nella storia.

https://www.facebook.com/groups/stornaralife/permalink/337898319990788/

Di Antonio Signoriello

Sono Antonio Signoriello, Blogger ed Esploratore di notizie in rete. "Il blogger è una persona che si occupa di un blog perché qualcuno glielo chiede oppure, ed aggiungerei che sfortunatamente è il caso più frequente, perché nessuno glielo chiede" (Nonciclopedia)

Rispondi